Barriere New Jersey in cemento

Le nostre barriere New Jersey in cemento: 5 modelli per le vostre esigenze

I mini NEW JERSEY e NEW JERSEY in cemento “TECNOTRE” si articolano in più modelli, che si differenziano per forma e dimensioni, nel tentativo di risolvere tutte le specifiche esigenze.

Verificati costantemente “sul campo”, i nostri modelli sono quanto di più innovativo si possa trovare sul mercato, con uno standard qualitativo molto elevato.

mini NEW JERSEY e NEW JERSEY “TECNOTRE” sono manufatti in cemento armato vibrato ottenuti con un conglomerato cementizio umido avente le seguenti caratteristiche:

La tecnica originale di produzione prevede una miscela umida a sformatura immediata che consente il raggiungimento a maturazione di caratteristiche fisico-meccaniche molto elevate, con un valore di resistenza alla compressione Rck≥550 kg/cmq (55MPa), un valore di capacità portante di 15 o 20 ton a seconda del modello e una durabilità superiore al 95%.

Queste caratteristiche intrinseche dei nostri mini NEW JERSEY e NEW JERSEY garantiscono una eccezionale resistenza alla corrosione ed all’usura superficiale dovuta agli agenti meccanici (movimentazione, impatto con pneumatici, pali di recinzione) e atmosferici (salsedine, inquinamento, dilavamento, gelo).

In tutte le diverse tipologie di mini NEW JERSEY e NEW JERSEY sono presenti dei fori verticali passanti, mentre alla base le tasche esistenti servono per il deflusso delle acque e per la movimentazione.

Barriere mini NEW JERSEY CENTRALE
Barriere mini NEW JERSEY LATERALE

Il mini NEW JERSEY CENTRALE e il NEW JERSEY CENTRALE rispettano la norma UNI EN 12839:2002 “PRODOTTI PREFABBRICATI IN CALCESTRUZZO: ELEMENTI PER RECINZIONI”, obbligatoria dal 1 Marzo 2003

Tutti i NEW JERSEY “TECNOTRE” rispettano la norma UNI EN 1340: 2004 “Cordoli di calcestruzzo – requisiti e metodi di prova”, obbligatoria dal 1 Febbraio 2005.

Tutti le barriere mini NEW JERSEY e  NEW JERSEY “TECNOTRE” sono verniciate con due cicli di copertura a base di prodotti composti di resine acriliche al quarzo lavabili e idrorepellenti e con una terza di rifinitura e ispessimento  per un totale di 500 gr/mq (cN/mq) e resistenza allo strappo di 1 ton (norma UNI 8298/1).

Vengono utilizzate vernici sottoposte alle prove di resistenza, d’invecchiamento artificiale, alla nebbia salina per 500 ore e al test dei raggi UV al fine di garantire l’effettiva durata in ambienti particolarmente aggressivi (ambiente marino, zone di raffinazione petrolifera e ad alta densità di inquinanti, aree urbane particolarmente trafficate, autostrade, strade di montagna).

Barriere NEW JERSEY CENTRALE
Barriere NEW JERSEY LATERALE

Se non diversamente specificato, le tonalità dei colori normalmente usati sono le seguenti:

Per migliorare la visibilità diurna delle barriere di sicurezza e rispettare il codice della strada e il D.L. 626/94, la verniciatura delle barriere NEW JERSEY può essere a strisce bianche/nere (ostacolo fisso), bianche/rosse (uso cantieristico), gialle/nere (pericolo in area operativa)

Barriere NEW JERSEY MAGNUM

Abbiamo introdotto la COLLEZIONE ARCOBALENO, che prevede la colorazione superficiale con smalto opaco acrilico all’acqua di qualità molto elevata tanto da essere comparabile con i tradizionali prodotti a solvente molto resistenti ma dall’impatto ambientale molto alto. Si possono avere di qualsiasi tonalità RAL, in modo da rendere gli spazi che vanno ad arredare colorati ed allegri.

Le nostre barriere mini NEW JERSEY CENTRALImini NEW JERSEY LATERALI e la BASE PORTA SEGNALE o BANDIERA possono essere fornite con finitura superficiale in ghiaino spaccato e lavato, successivamente verniciati con vernice trasparente, per garantire sempre uno strato protettivo elevato. Questa finitura rende pregevoli i nostri articoli anche in ambito di arredo urbano.

Su tutti i nostri articoli, di qualsiasi finitura e colore proponiamo anche un rivestimento con vernice fotocatalica. Si tratta di una verniciatura protettiva trasparente antinquinamentoantibatterica e autopulente contenente sospensione di nano particelle di biossido di titanio pretrattato e resine colloidali modificate in dispersione acquosa.

Il vantaggio è che trasformano le parti inquinanti che si depositano sopra la barriera (es. smog) e le convertono in elementi inerti (sono sufficienti 500 mt di barriera NEW JERSEY per convertire 32 ton/anno di agenti inquinanti in elementi inerti).

Una targhetta di alluminio ECOJERSEY di riconoscimento viene posta sul manufatto a testimonianza dello sforzo fatto dal committente nei confronti dell’ambiente.